Six Packed Cobra è formata dagli studenti del terzo anno di Event Horizon School a Milano.
Il progetto scolastico Bullet Hack è un action/adventure con visuale dall’alto,
tipica dei twin stick shooter, coadiuvata da un semplice combat system del tipo “schiva e spara”.

In questo post ci concentreremo in particolare sul lavoro svolto dal reparto di concept art.

Lo stile sci-fi del gioco è nato a seguito della scrittura della trama, incentrata su un mondo distopico cyberpunk.

La scelta di una visuale dall’alto ha comportato invece lo sviluppo di uno stile chiaro e leggibile, che sfrutta forme geometriche semplici e facilmente riconoscibili, grazie all’uso di tre tonalità di colore principali.
Questa semplicità può essere riscontrata anche nel design dei nemici, privi di arti e caratterizzati da pochi movimenti a causa dell’assenza di animatori.
Semplice, tuttavia, non è sinonimo di facile o scontato: i ragazzi di concept infatti hanno dovuto trovare un equilibrio tra leggibilità e design interessanti.

Step by step il giocatore verrà accompagnato da un companion, appositamente studiato per guidarlo attraverso il tutorial. L’interazione tra i due avverrà tramite dialoghi pop-up, così da rendere il tutto più fluido e accessibile al pubblico.

Lo stesso sistema di dialogo verrà sfruttato per introdurre i boss.

Per evitare distrazioni durante il gameplay frenetico che caratterizza BulletHack, abbiamo optato per una UI poco invasiva: un semplice indicatore della vita, integrato direttamente sotto il player.

…riuscirai a sconfiggere il sistema?…yhufyufyumvmnvbmn aiuto… sei la nostra ultima speranza…

(GRAZIE MARIKA)

Seguiteci su Instagram: @sixpackedcobra

see ya soon….