Ha studiato a Roma grafica e progettazione multimediale. Dopo 2 anni di lavoro post laurea con i VFX decide di trasferirsi a Torino per seguire un master di 2° livello in CG e Maya. Lavora per un anno nella città sabauda per qualche film di animazione e live action, poi si trasferisce a Milano per lavorare alla post-produzione del film Diaz: Don’t Clean Up This Blood  al quale viene riconosciuto il David di Donatello per i migliori effetti visivi. Lavora molto anche su spot televisivi, tra cui quelli per  Barilla, Mulino Bianco, Neoborocillina. Mediolanum, Esselunga, Lamborghini e molti altri.

Insegna in

Gallery